XVI FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO

Come ogni anno il Festival del Cinema Europeo è uno degli appuntamenti più attesi da cinefili salentini e italiani. Un appuntamento che arriva assieme alla primavera e che nel tempo si è conquistato un posto di rilievo nel panorama dei consorsi cinematografici internazionali. Bertrand Tavernier e Fatih Akin insieme a Milena Vukotic e a Paola Cortellesi sono i protagonisti della XVI edizione del Festival del Cinema Europeo – diretto da Alberto La Monica e Cristina Soldano – in programma a Lecce dal 13 al 18 aprile 2015, presso il Cinema Multisala Massimo. Il film di apertura, in anteprima europea, è stato WAX – We are the X , opera prima di Lorenzo Corvino, realizzata con un bassissimo budget, è un “on the road“ in soggettiva, un piccolo thriller generazionale incentrato sulle peripezie di tre ragazzi inviati nel Principato di Monaco per le riprese di uno spot. Bertrand Tavernier che riceverà l’Ulivo d’Oro alla Carriera, è pronto a presentare al pubblico il suo film più recente “Quai d’Orsay”, una commedia satirica realizzata nel 2013. Fatih Akin figlio di immigrati turchi, ma di nazionalità tedesca, vincitore dell’Orso d’Oro al Festival di Berlino, con La sposa turca nel 2004. Anche Fatih Akin riceverà l’Ulivo d’Oro alla Carriera, così come avverrà il 17 aprile per Milena Vukotic, una delle attrici cinematografiche e teatrali italiane più singolari. Il 18 aprile toccherà all’istrionica Paola Cortellesi ricevere il prestigioso riconoscimento. La sezione ufficiale competitiva del Festival presenta 10 lungometraggi europei in gara per l’assegnazione dell’Ulivo d’Oro. In concorso, film in lingua originale e in anteprima nazionale – presentati dai rispettivi registi – vagliati da una Giuria composta da Pappi Corsicato, Francesca Marciano e Bruno Torri, che assegnerà inoltre il Cash Prize di 5.000 €, il Premio Speciale della Giuria, il Premio per la Migliore Fotografia ed il Premio per la Migliore Sceneggiatura. Sempre tra i film del Concorso, saranno assegnati anche il Premio Fipresci (Federazione Internazionale della Stampa Cinematografica), attribuito da una Giuria composta da Gemma Lanzo, Anna Osmólska-Mętrak, Michael Pattison; il Premio Cineuropa attribuito dalla Giuria composta da Luciana Castellina e Mirsad Purivatra; e il Premio del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani per il Miglior Attore Europeo attribuito dalla Giuria presieduta da Laura Delli Colli. Accanto alla sezione competitiva, la manifestazione salentina propone numerosi spazi di approfondimento, sezioni dedicate a cortometraggi e a documentari che rappresentano un percorso di ricerca di nuovi temi e di nuovi linguaggi audiovisivi.

In zona puoi soggiornare qui
Residence Spiaggia Bianca sul mare
a pochi passi da Torre Vado, una delle piu' belle spiagge del Salento
Torre Vado Apartments, bilocale
Soggiorno in formula residence a pochi passi dalle Maldive del Salento
Torre Vado Apartments, trilocale
Trilocale vicinissimo alla spiaggia in località Torre Vado
Rivabella Deluxe monolocale
Appartamento a 50 metri dalla spiaggia
Rivabella Deluxe Appartementi
A pochi metri dal mare a Rivebella
Cerca Struttura
Esperienze