Al via la Stagione Sinfonica di Primavera dell’Orchestra Tito Schipa

Una stagione sinfonica che si apre al territorio e parla, soprattutto, ai giovani. Così è stato pensato il programma primaverile dell’Orchestra Tito Schipa, la cui direzione artistica è, da quest’anno, affidata a Ivan Fedele, compositore di fama internazionale, salentino di nascita e milanese d’adozione.

I dettagli della stagione sono stati presentati ufficialmente oggi da Fedele, insieme alla vice presidente della Provincia di Lecce, Simona Manca, al direttore amministrativo della Fondazione ICO Tito Schipa, Grazia Manni, e al vicepresidente della stessa, Eraldo Martucci, al rappresentante della Fondazione Nuovo Teatro Verdi di Brindisi, Roberto Romeo, e all’assessore al Turismo del Comune di Lecce, Gigi Coclite.

Durante l’incontro, la vicepresidente Manca ha spiegato come Fedele abbia soddisfatto a pieno le richieste che gli erano state fatte al momento dell’incarico: «Gli avevamo chiesto di iniziare un dialogo con i giovani e con il sistema-teatro del territorio. In questo senso, si consolida la nostra collaborazione con il Nuovo Teatro Verdi di Brindisi dopo la felice e fortunata esperienza avuta con l’ultima stagione lirica e con i Cantieri Koreja, impegnati anche in altri progetti con la Provincia». 

L’altra novità importante, infatti, riguarda proprio i luoghi: non tutti i sei concerti in calendario si svolgeranno nella consueta cornice del Politeama Greco di Lecce, ma ad ospitarli saranno, appunto, anche i Cantieri di via Dorso e il Verdi di Brindisi, dove si terrà l’inaugurazione della stagione prevista il prossimo 6 aprile: diretta da Tito Ceccherini, l’Orchestra Schipa eseguirà musiche di Ligeti, Wagner e Dvořák. «La crisi del teatro si affronta – ha spiegato Romeo per la Fondazione brindisina – con una programmazione di qualità. In questa direzione va la collaborazione fra le due istituzioni, la nostra e la Fondazione Schipa».

L’11 e il 12 aprile, appuntamento ai Koreja per la prima esecuzione in Italia di “Zazie” di Matteo Franceschini, un’opera teatrale per voci e orchestra: sul podio salirà Pasquale Corrado, per la regia di Christian Gagneron, francese come pure i tre interpreti: Sevan Manoukian (soprano), Jean-Baptiste Dumora (baritono) e Guillaume Marquet (narratore). Il 19 aprile al Politeama Greco di Lecce e il 20 al Teatro Paolo Grassi di Cisternino, l’Orchestra suonerà Ravel e Stravinskij, diretta dall’italo-francese Matthieu Mantanus, mentre il 26 e il 27 aprile, rispettivamente al Politeama Greco e al Verdi, Fabio Maestri dirigerà un programma musicale con brani di Stravinskij, Britten e Šostakovič. Il 4 maggio, ai Koreja, sarà proposto un programma nuovo e interessante, diretto da Paolo Marzocchi che include due brani suoi (con video-art e la partecipazione dei giovani musicisti dell’Ascanio Grandi di Lecce) e uno di Britten. Si chiude il 10 maggio ai Koreja e l’11 al Verdi di Brindisi, con un omaggio a Piero Milesi: si eseguirà il suo “Le voci della terra” e due pezzi firmati da Fedele.

«Questo incarico è – ha detto Fedele – per me una grande soddisfazione sentimentale. A convincermi ad accettare, nonostante i tanti impegni, è stata l’intenzione di coinvolgere i giovani. L’importante, secondo me, è informare prima ancora di formare: l’esempio, infatti, il mostrare, il far vedere, vale più di tante parole. I concerti in programma non saranno lunghissimi perché vorrei che la gente andasse via con un senso di pienezza che serve a recuperare la dimensione dell’ascolto».  

Biglietteria e info: Castello Carlo V (0832.246517), Politeama Greco (0832.241468) e Cantieri Koreja (0832.240752).

In zona puoi soggiornare qui
Residence Spiaggia Bianca sul mare
a pochi passi da Torre Vado, una delle piu' belle spiagge del Salento
Torre Vado Apartments, bilocale
Soggiorno in formula residence a pochi passi dalle Maldive del Salento
Torre Vado Apartments, trilocale
Trilocale vicinissimo alla spiaggia in località Torre Vado
Rivabella Deluxe monolocale
Appartamento a 50 metri dalla spiaggia
Rivabella Deluxe Appartementi
A pochi metri dal mare a Rivebella
Cerca Struttura
Esperienze