Rukku.it

San Valentino a Masseria Panareo di Otranto

Ospiti di Masseria Panareo per una cena o un weekend romantico Pacchetto valido dal 1 febbraio al 30 marzo 2014


San Valentino a Masseria Panareo di Otranto

Non occorre attraversare continenti per dedicarsi una serata romantica, fatta di relax e buon cibo. Basta scegliere Masseria Panareo a Otranto per trascorrere, con la dolce metà, un San Valentino di coccole o un fine settimana romantico anche a marzo. Il contesto è magico: davanti la torre di Sant’Emiliano e il mare cristallino di Otranto, calette e scogliere a picco, intorno ulivi a perdita d’occhio, dentro spazi accoglienti e intrisi di storia, quella dei monaci basiliani. La mattina s’inizia con una ricca prima colazione servita in camera e un bel massaggio di coppia, poi si esce alla scoperta del territorio: visita libera alla città di Otranto con la Cattedrale in stile romanico-gotico pugliese con il mosaico del XII secolo più grande di tutto l’Occidente, l’imponente Castello a pianta pentagonale, la basilichetta di San Pietro, i Bastioni. La sera ci si abbandona al piacere del gusto, con una romantica cena a lume di candela nel suggestivo ristorante della Masseria, dove le mani esperte dello chef Mimmo Ferracane prepareranno le ricette della tradizione salentina.

Cena di San Valentino

Scrigno di mare in sfoglia

Cuore di taboulé (saraceno e cous cous) con coriandoli della felicità

Nido d’amore con riso, scampi e guanciale al vincotto

Sfoglia di grano Senatore Cappelli con salsa di ostriche e gamberi, scalogno brulé

Rotolo di tonno al lardo di Colonnata, porro e menta

Soufflé di ricotta al miele di castagno e gelato al pistacchio

Cena di San Valentino: costa 30 € a persona
Pacchetto San Valentino e Fuga Romantica (1 febbraio – 30 marzo  2014): 2 notti in camera matrimoniale Standard, trattamento di mezza pensione (solo cena),  prosecco di benvenuto, ricca prima colazione servita in camera, massaggio di coppia da 40’, cena  a lume di candela di 4 portate con calice di vino incluso, costa 159 euro a persona o 99 euro per una sola notte.

Masseria Panareo è immersa in cinque ettari di pineta, macchia mediterranea e frutteto, a 1500 metri dal mare, nell’incantevole tratto che collega Otranto a Santa Cesarea Terme. Soggiornare qui significa rivivere la memoria, in particolare quella del Monastero basiliano di San Nicola di Casole (1099) a cui era collegata essendone il luogo di lavoro agricolo. Ne sono testimoni il corpo più antico della masseria in pietra (1200) e il sistema di grotte bizantine rinvenute nella tenuta. Altri fabbricati furono aggiunti alla casa colonica nei secoli successivi, nel ‘700 e poi all’inizio del ‘900, come la stalla/granaio, che oggi ospita il ristorante, con volte e pareti in pietra leccese e le “pajare”, trasformate in camere, che si affacciano su una corte interna. A disposizione degli ospiti 18 stanze indipendenti, calde e accoglienti, con splendidi letti in ferro battuto, dotate di tutti i comfort (servizi privati con doccia, telefono, Tv satellitare, aria condizionata e riscaldamento autonomi), l’area solarium, una grande piscina all’aperto e il campo da tennis.



  • Redazione
  • Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio 2014 - 21:56
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati