Rukku.it

Quattro comuni salentini confermano la loro "bandiera blu" nel 2018

Salve, Melendugno, Castro e Otranto: i comuni virtuosi


Quattro comuni salentini confermano la loro "bandiera blu" nel 2018

La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale, istituito nel 1987, che viene assegnato dalla FEE, Foundation for Environmental Education, ogni anno in 73 paesi. Inizialmente interessava solo paesi europei, più recentemente anche extra-europei.

Con il supporto e la partecipazione delle due agenzie dell'ONU: UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) e UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo) è riconosciuta dall’UNESCO come leader mondiale per l’educazione ambientale e l’educazione allo sviluppo sostenibile.

Bandiera Blu è un eco-label volontario assegnato alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio, per la certificazione di qualità ambientale.

Obiettivo principale di questo programma è quello di indirizzare la politica di gestione locale di numerose località rivierasche, verso un processo di sostenibilità ambientale.

Come ogni anno, anche per il 2018, le classifiche sono state stilate e nel Salento i comuni virtuosi sono ancora quattro, le "solite" quattro regine del Salento“:

  • Salve - Torre Pali/ Marina di Pescoluse/Posto Vecchio
  • Melendugno - Roca, San Foca Nord/Centro/ Torre Specchia, Torre Sant’Andrea, Torre dell’Orso
  • Castro - La sorgente, Zinzulusa
  • Otranto - Alimini/Baia dei Turchi/Santo Stefano, Castellana/Porto Craulo, Madonna dell’Altomare/Idro, Porto Badisco


Per Otranto si tratta dell’undicesima consecutiva bandiera blu, per gli altri Comuni della decima.

 



  • Redazione
  • Ultimo aggiornamento: 8 Maggio 2018 - 16:04
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati