La foca monaca fa visita al Mar Adriatico

Un grande segnale per la nostra terra e per il nostro mare


La foca monaca fa visita al Mar Adriatico

Un evento davvero molto fortunato quello di una comitiva di amici che il 12 giugno a pochi metri dalle falesie nei pressi di Tricase Porto si è ritrovata ad assistere all’avvistamento di una foca monaca. Un evento straordinario, che conferma quanto la foca monaca sia affezionata alle acque del mar Adriatico ed alla costa salentina. Come darle torto!

Non si tratta del primo avvistamento di questo meraviglioso esemplare marino, che già nel passato, era stato avvistato sulla costa Adriatica. Ma questo nuovo avvistamento significa qualcosa di importante. Il ritorno nelle nostre acque ci comunica come affermato dal presidente dello “Sportello dei Diritti”, Giovanni D'Agata, che laddove la natura è rispettata, laddove l’ambiente è studiato e salvaguardato, le specie si riproducono, le popolazioni crescono, le specie tornano.

Un mare, quello Adriatico che seppur ad alto rischio, a causa della pesca indiscriminata, ha un incredibile biodiversità: tartarughe, diversi mammiferi marini, conchiglie, cavallucci marini, delfini, una ricchezza di specie vegetali ed animali incredibile, un vero e proprio dipinto di colori e forme che fan davvero luccicare gli occhi.

Ma la foca monaca è a forte rischio estinzione e secondo la società zoologica di Londra è tra le 100 specie (ve ne sono circa 600 esemplari in totale) che potrebbero svanire dal nostro pianeta.

Sarebbe davvero un grande peccato non poterla più rivedere nuotare nelle nostre acque.

Non possiamo permettere ad una specie così bella di svanire per sempre.

Rispettiamo i nostri mari, amiamo la nostra terra, il pianeta su cui viviamo ci comunica ogni giorno quanto lo stiamo coccolando. Noi amiamo la natura. E tu?

 

Per maggiori informazioni:

Fonte: www.leccesette.it



  • mariannamangiatordi
  • Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2017 - 18:16
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati