Rukku.it

Corso di restauro dei reperti di ceramica dei sec. XV-XVI prodotta in Manduria

A cura dell’Archeoclub e del CSV di Taranto di restauro. Ricostruzione e catalogazione della ceramica graffita, invetriata e policroma.


Corso di restauro dei reperti di ceramica dei sec. XV-XVI prodotta in Manduria

Sabato, 07-12-2013, inizia il corso di restauro, ricostruzione e catalogazione della ceramica graffita, invetriata, policroma, di apprezzabile fattura artistica, che si produceva nelle fornaci rinvenute in Manduria, nei sec. XV e XVI.

Si utilizzeranno i numerosi reperti depositati presso i locali della Soprintendenza Archeologica in Manduria, acquisiti a seguito di lavori di scavo nel centro storico medievale e nei quartieri, in prossimità di esso, di epoca tardomedievale.

Casalnuovo (Manduria), a giudicare dalla enorme quantità di tali reperti e dalla loro diffusione, ha anche prodotto, oltre a quella graffita, altre forme di ceramica: la grezza acroma, la grezza dipinta, l’invetriata e la protomaiolica. Da qualche decennio la produzione mandurina compare nei seminari di studi, nei musei e nelle varie pubblicazioni specializzate.

Il corso, interamente gratuito e corredato da materiale didattico, si articola in 4 lezioni teoriche e in 10 lezioni pratiche di laboratorio (queste ultime tenute dal restauratore della Soprintendenza sig. Cosimo Derinaldis), per un totale di 39 ore.

Alle lezioni teoriche possono partecipare tutti i soci o coloro che intendono tesserarsi per l’occasione. Le lezioni di laboratorio sono riservate ai 30 soci corsisti. Diamo di seguito il calendario delle prime 2 lezioni.

Sabato 07-12-2013, alle ore 16.30, presso gli uffici della Soprintendenza Archeologica di Manduria, via XX Settembre,110, terrà la 1^ lezione l’archeologo dott. Valentino Desantis su: “La ceramica in archeologia: il ciclo di produzione, uso, abbandono, rinvenimento, restauro e musealizzazione. Cenni esemplificativi su contesti medievali rinvenuti a Manduria e loro valore documentario”.

Sabato 14-12-2013, alle ore 16.30, il dott. Arcangelo Alessio, funzionario archeologo della Soprintendenza, tratterà: “La produzione ceramica medievale in Puglia, con particolare riguardo al Salento. Criteri di distinione tipologica e valore cronologico”.

 

Il Presidente Archeoclub di Manduria

Sergio De Cillis



Gallery
  • Corso di restauro dei reperti di ceramica dei sec. XV-XVI prodotta in Manduria - 1/1


  • Redazione
  • Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio 2014 - 21:56
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati