Rukku.it

A Santa Maria di Leuca la cascata monumentale tra le più belle di Italia.

Ennesimo riconoscimento al Salento


A Santa Maria di Leuca la cascata monumentale tra le più belle di Italia.

Il Salento ottiene l'ennesimo riconoscimento!

Questa volta spetta a Santa Maria di Leuca in provincia di Lecce, la quale è stata inserita in una speciale classifica. La cascata monumentale di Leuca è stata riconosciuta tra le prime quindici cascate monumentali più belle d'Italia.

A stilare questa classifica ci ha pensato Hundredrooms, un sito di alloggi turistici il quale già qualche giorno fa, aveva inserito la città di Gallipoli tra le mete più ambite di Italia, addirittura ancor prima della Capitale. Questa volta per i turisti più curiosi e per gli amanti della bellezza e dell'arte, invece elabora una bellissima guida con alcune delle cascate da inserire tra le “Cose assolutamente da vedere” durante il proprio viaggio.

La cascata di Leuca, definita “Monumentale”  e risalente al1939 è posta al fianco di altre cascate italiane strepitose come la Cascata dello Stroppia, la più alta d’Italia; la Cascata delle Marmore, in Umbria, la più nota; le Cascate dell’Acqua Fraggia, le più suggestive;  la Cascata del Dardagna, nell’appennino bolognese, la più abbondante; la Cascata marchigiana del Sasso, detta anche Balza del Metauro, la più grande; le tre bellissime Cascate di Riva, in Trentino Alto Adige, le più avventurose; le Cascate del Rio Verde, nel Chietino, che per la fitta vegetazione mediterranea che le circonda sono le più verdi d’Italia; la potente Cascata del Toce, in territorio piemontese; la  Cascata Grande del Liri, l’unica in tutta Italia ad essere perfettamente integrata all’interno del centro storico di Isola del Liri; la Cascata di Capu Nieddu, in provincia di Oristano; a Cascata delle due Rocche, in Sicilia, la più sconosciuta;

Dunque una cascata di grande impatto, composta da due gradinate laterali di trecento scalini che la delimitano ed al cui fianco vi è una colonna Romana. 

Vanta più di 250 metri di lunghezza ed un dislivello di 120 metri circa, una portata di 1000 litri al secondo. Non a caso è “Monumentale”.

Di sera il monumento è messo in risalto da un sistema di illuminazione artistico che è divenuto funzionante dal 2010.

Insomma non avete più scuse! Il Salento ha tantissimo da offrire ed adesso vi offre uno spettacolo in più da ammirare!

 

Fonte Articolo: www.leccenews24.it



  • mariannamangiatordi
  • Ultimo aggiornamento: 27 Giugno 2017 - 15:28
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati