Rukku.it

Teatro Apollo di Lecce

Dopo ben 31 anni il prestigioso teatro caduto in disuso riapre il sipario


Teatro Apollo di Lecce

Dopo ben 31 anni il teatro Apollo di Lecce torna a vedere la luce dopo nove anni di lavori di ristrutturazione.

Il lavoro di restauro costato 12 milioni ha restituito alla città questo piccolo gioiello di bellezza.

Circa 750 posti a sedere, in un ambiente ricco di marmi e con parquet.  Rinasce con tonalità del tutto nuove, dal marrone al grigio, dal bianco al beige. La più grossa novità riguarda la chiusura della caratteristica cupola, che all’inizio del Novecento era mobile.

L’inaugurazione avvenuta venerdì 3 febbraio alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del ministro per i Beni culturali, Dario Franceschini ha registrato il tutto esaurito.

Una riapertura in grande stile che ha visto la presenza dell'orchestra sinfonica di Lecce diretta da Gianluigi Gelmetti e dell'attore Giancarlo Giannini

La serata è stata affidata alla direzione artistica del soprano Katia Ricciarelli, con il maestro Gianluigi Gelmetti.  

 

Un po’ di storia…

Il Teatro Apollo di Lecce, situato in via Trinchese, è stato costruito nel 1911 dal proprietario Vincenzo Cappello su progetto dell’Ingegnere Tassoni.

La costruzione del teatro in stile neoclassico è avvenuta in tre tempi:

  • Il 15 maggio 1912 l’inaugurazione della Sala Apollo, decorata con stucchi, affreschi e dorature realizzate da un artista locale;
  • l’11 maggio 1914 l’inaugurazione dell’Arena Apollo;
  • Infine  l’inaugurazione del Teatro Apollo il 4 dicembre 1926,  che avvenne con la proiezione del film “Gli ultimi giorni di Pompei”.

Nel 1986 il sipario si chiuse per l’ultima volta.

 

Per maggiori informazioni:

Indirizzo: Via Salvatore Trinchese, 13A, 73100 Lecce LE

 

 

 



  • mariannamangiatordi
  • Ultimo aggiornamento: 5 Febbraio 2017 - 17:57
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati