Rukku.it

Trionfo salentino nella 22esima edizione del “Rally Città di Casarano”

Per la Casarano Racing un ottimo primo posto in classe N3


Trionfo salentino nella 22esima edizione del “Rally Città di Casarano”

La 22esima edizione del “Rally Città di Casarano” si è conclusa per il quinto anno consecutivo, con la vittoria della coppia formata dal pilota Francesco Rizzello e dal navigatore Fernando Sorano della scuderia Casarano Rally Team. Un successo che porta Rizzello ad eguagliare il record, in questa gara ad oggi detenuto da Francesco Laganà.

I due salentini si sono imposti sui 55 equipaggi effettivi nella prima uscita stagionale del  Trofeo AciSport Rally Nazionali Quinta Zona, coefficiente 1,5. Quella che si é disputata fra sabato e domenica nell’area a sud-ovest del tacco d’Italia, fra Casarano, le marine ioniche prospicienti e la Pista Salentina è stata un’edizione  sopra le righe, caratterizzata da condizioni climatiche favorevolissime e da performance di altissimo livello. Rizzello per la prima volta in Peugeot 208 T16, con la solita intelligenza tattica, ha saputo attaccare con la grinta di sempre, scalato la classifica e una volta aumentato il margine di vantaggio, l’ha saputo gestire fino in fondo.

E’ abbastanza soddisfatto anche Silvio Tabacchino, presidente dell’altra scuderia di casa “Casarano Racing”, che ha ottenuto un primo posto in classe N3 con Rudy Lucrezio e Massimo Toma a bordo della Renault Clio RS; un buon settimo posto sempre in N3 con la coppia Daniele Di Totero e Simone Bello con la Clio Williams; infine un ottimo secondo posto in Classe N2 con gli Under 23 laziali Simone Taglienti e Marco Martini, alla guida di una Peugeot 106.

“Sono arrivati dei buoni risultati e punti importanti per la scuderia. Resta comunque il rammarico – dichiara Tabacchino- dettato dall’abbandono, a metà gara, di due equipaggi”. Dapprima quello dei blasonati Michele Serafini e Cristian Quarta, finiti fuori strada per un cedimento della ruota posteriore destra. Poco dopo è toccato a Pierpaolo Rutigliano e Carlo Centonze, fermati durante la quarta prova speciale, dalla rottura delle colonnette.

“Rimane comunque tanto ottimismo e voglia di far bene – conclude  il presidente Tabacchino- anche in vista del secondo importantissimo appuntamento stagionale dedicato alla Quinta Zona, ovvero il “Rally del Salento”, giunto alla sua 48esima edizione”.



  • crismand
  • Ultimo aggiornamento: 13 Aprile 2015 - 15:46
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati