Rukku.it

PASSAT....O, PRESENTE E FUTURO DELL'AUTOMOBILISMO TEDESCO

La Volkswagen inaugura il 2011 con una piacevole novità: l’introduzione sul mercato della nuova Passat, storica vettura della casa tedesca.


PASSAT....O, PRESENTE E FUTURO DELL'AUTOMOBILISMO TEDESCO

TORTORETO LIDO - La settima generazione dell'ammiraglia di Wolfsburg, si presenta nelle varianti di carrozzeria Berlina e Station Wagon (Variant), è equipaggiata al lancio con un 2 motori a benzina (1400 TSI da 122 cv, 1800 TSI da 160 cv) un motore a metano (1400 TSI da 150 cv) e 2 motori diesel TDI Common Rail (1600 da 105 cv e 2000 da 140 e 170 cv), negli allestimenti Trendline, Comfortline, Highline. Esternamente la nuova Passat ha in comune con la precedente serie, la 6°, solo il nome. Il design della vettura tedesca risulta al passo con i tempi: le linee sono eleganti, da ammiraglia, il corpo vettura è importante, con note sportive date dalle spigolature e dalle nervature presenti. Anteriormente abbiamo un frontale molto elegante, dove spiccano i grandi gruppi ottici rettangolari con cornici a led e la mascherina grigliato - cromata con il grande stemma Volkswagen al centro. Posteriormente abbiamo per la versione berlina una classica coda da berlina di razza con la presenza di gruppi ottici stretti che danno un tocco di grinta, mentre la versione station presenta un portellone dritta che da dinamismo e slancio alla parte posteriore, dove troviamo gli stessi gruppi ottici della versione berlina. Internamente troviamo un abitacolo di classe, costruito con cura tedesca ed eleganza da classe superiore. Molto spazioso sia anteriormente che posteriormente è l'interno, tecnologicamente avanzata è la plancia e in particolare la consolle centrale. Consolle dove trovano alloggiamento i comandi radio e climatizzazione, mentre nel tunnel centrale accanto alla leva del cambio, troviamo vari pulsanti fra cui quello del freno a mano elettrico. Accanto al volante, in posizione leggermente inferiore all'elegante e completo quadro strumenti, vi è la fessura di inserimento della chiave - telecomando. Ed ora il momento del test drive: la Volkswagen Passat guidata è stata la 1600 TDI Variant Comfortline Bluemotion Technology da 29750 €. La settima generazione del best seller di casa Volkswagen, viene lanciata sul mercato italiano in questo inizio di 2011. La nuova Passat rispecchia i nuovi canoni della casa tedesca: è infatti una vettura elegante e di sostanza, senza per nulla perdere quel tocco di austerità e sportività, da sempre marchio di riconoscimento di Volkswagen. Su strada il comportamento della Passat è da ammiraglia - stradista, destinata a macinare molti chilometri, sia su autostrade (il suo habitat naturale) che su strade cittadine, dove se la cava egregiamente. Il confort di bordo è al top, come al top è l'insonorizzazione interna. Abbondante su questa versione Variant è lo spazio, sia nell'abitacolo che nell'immenso bagagliaio, dove si può caricare qualsiasi oggetto, ingombrante e non. Infine spazio al motore. La Passat Variant guidata monta il 1600 Turbodiesel Common Rail da 105 cv con Bluemotion Technology. Questo motore è un campione di ecologia, grazie ai ridottissimi consumi e ai costi di gestione irrisori, senza tralasciare doti di brillantezza e potenza, che permettono alla nuova ammiraglia tedesca di comportarsi egregiamente in qualunque situazione e su qualunque percorso stradale (sia esso cittadino, extraurbano o autostradale). Infine i prezzi con i distinguo di carrozzeria fra Berlina e Variant (Station Wagon). Iniziamo con il listino della Berlina: si va da 25100 € della 1400 TSI 122 cv Trendline ad arrivare a 31400 € della 1800 TSI Highline DSG (Benzina), si va 30150 € della 1400 TSI 150 cv Ecofuel Comfortline ad arrivare a 32550 € della 1400 TSI 150 cv DSG Ecofuel Comfortline (Metano), si va da 26200 € della 1600 TDI 105 cv Trendline ad arrivare a 35850 € della 2000 TDI 170 cv Highline DSG 4Motion (Diesel). Ed ora i prezzi della Variant: si va da 26200 € della 1400 TSI 122 cv Trendline ad arrivare a 32700 € della 1800 TSI Highline DSG (Benzina), si va da 31250 € della 1400 TSI Ecofuel 150 cv Comfortline ad arrivare a 33650 € della 1400 TSI 150 cv Ecofuel Comfortline DSG (Metano), si va da 27300 € della 1600 TDI 105 cv Trendline ad arrivare a 37150 € della 2000 TDI 170 cv Highline DSG 4Motion (Diesel).


Bruno Allevi



Gallery
  • PASSAT....O, PRESENTE E FUTURO DELL'AUTOMOBILISMO TEDESCO - 1/1


  • Redazione
  • Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio 2014 - 21:56
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati