Rukku.it

Matteo De Rosa: da Casarano a Jesolo per il tricolore

Il giovane atleta Matteo De Rosa, è pronto per la sfida che vale il titolo italiano. Ecco la storia di un ragazzo del sud Salento, che continua a conseguire affermazioni importanti sul ring


Matteo De Rosa: da Casarano a Jesolo per il tricolore

Avvicinarsi allo sport per perdere un po’ di peso e ritrovarsi – nel giro di pochi mesi – a giocarsi l’opportunità di conseguire il tricolore. È solo l’inizio della storia scritta finora dal 17enne di Casarano, Matteo De Rosa, tra i protagonisti il prossimo weekend (dal 5 al 7 aprile prossimi), ai Camponati Italiani 2013 organizzati dalla Federazione Italiana Kickboxing, in programma a Jesolo (Ve). De Rosa, categoria K-1 Rules, Junior kg 63,5 continua a prepararsi a questo prestigioso appuntamento, sotto l’attento sguardo del maestro Mino Conte (Team Conte).

          «Mi alleno costantemente con il maestro Mino Conte di Ugento – spiega De Rosa – sei giorni alla settimana dedico il mio tempo libero a questa disciplina sportiva; lunedì e mercoledì effettuo delle sedute di corsa, mentre martedì, giovedì e venerdì mi reco in palestra a Racale, per preparare la tecnica. Infine, la domenica l’appuntamento è in riva allo Ionio, sempre accompagnato dal maestro Conte, per ultimare la fase atletica. Mi sono avvicinato a questo sport con l'intento di dimagrire ma dopo pochi mesi, non si trattava più di trascorrere il tempo in compagnia ma la mia motivazione si è trasformata in una voglia sfrenata di essere competitivo sul ring. Il mio sogno nel cassetto è quello di diventare competitivo, approdare nei professinisti e magari poter ambire ad essere un vero campione e portare in alto il tricolore in questo sport, proprio come fa Giorgio Petrosyan (il campione armeno, residente in Italia attualmente detentore del titolo di campione del WMC Intercontinental Middleweight, ottenuto concorrendo nel K-1 Max, oltre ad aver conseguito il titolo Glory conquistato nel 2012, ndr). Per ciò che mi riguarda – aggiunge De Rosa – questa disciplina, rappresenta tutto il mio futuro; ogni secondo del mio tempo libero lo dedico all'allenamento e vorrei rendere orgogliosi, chiunque continua a credere in me. Colgo l’occasione per ringraziare tutto il Team Conte, il mio maestro Mino che mi segue sempre, la mia famiglia che mi supporta, la mia ragazza, e tutti i miei amici che mi sostengono sempre».

          Come già anticipato, De Rosa, si è interfacciato sul ring da pochi mesi, dimostrando di avere i numeri per ambire a prosceni ben più prestigiosi. L’esordio sul ring, è targato 28 ottobre 2012 a Ceglie Messapica durante un appuntamento riservato al Campionato Regionale FIKBMS; al termine delle tre riprese in programma, si è materializzata la vittoria (decisione unanime) che ha proiettato il giovane atleta di Casarano alle fasi interegionali a Napoli. Prima di affrontare il probante impegno interra campana, De Rosa ha potuto testare ulteriormente le sue qualità. L’1 dicembre scorso, al Guernica di Arnesano, l’allievo del maestro Conte, si afferma nuovamente (decisone unanime); identico copione, anche al PalaVentura di Lecce (2 febbraio). Dopo appena una settimana De Rosa è protagonista (sempre con una vittoria) a Maglie, al cospetto di un avversario di 33 anni: il confronto si archivia prima del limite, con un ko al primo round, dopo circa 1 minuto e mezzo. Archiviata questa fase propedeutica per certificare la bontà del lavoro svolto in palestra, De Rosa si è presentato lo scorso 17 marzo a Napoli per affrontare il Campionato Interregionale. Anche questo incontro, si archivia per De Rosa con un ko (questa volta giunto al secondo round); per l’atleta casaranese, giunge così il titolo di campione interegionale e un biglietto valido per i prossimi campionati italiani in programma a Jesolo.

          De Rosa – seguito all’agolo dal maestro Conte – rappresenterà i colori sociali della Helios Boxe di Lecce.



  • Redazione
  • Ultimo aggiornamento: 24 Febbraio 2014 - 15:24
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati