Rukku.it

Countdown a Casarano per il Trofeo Aci Sport Rally Nazionali

Il "Rally Città di Casarano" scalda i motori e prepara interessanti novità per l'edizione numero 22 di scena l'undici e dodici aprile


Countdown a Casarano per il Trofeo Aci Sport Rally Nazionali

SULLE SPECIALI DEL CAPO DI LEUCA  LA PRIMA SFIDA AD ALTO LIVELLO TRA I PRETENDENTI AL TROFEO ACI SPORT RALLY NAZIONALI QUINTA ZONA.

Casarano (Le), 27 febbraio 2015 – Riparte la macchina organizzativa del Rally Città di Casarano e con essa la corsa al titolo nel campionato di zona. Con la stessa passione e l’impegno di sempre lo staff della Scuderia Casarano Rally Team che si avvale dell’organizzazione tecnica della Scuderia Piloti Salentini e della preziosa collaborazione dell’Automobile Club di Lecce si è rimesso in moto per allestire una manifestazione più ricca, curata e tecnicamente ambita, al fine di poter garantire un rally all’altezza del prestigio e del successo ottenuto nelle ultime edizioni.

La corsa in programma sabato 11 e domenica 12 aprile si propone come riferimento per la categoria sia perché darà il via a un’altra edizione  del Trofeo Aci Sport Rally Nazionali di 5^ zona, sia perché il risultato, visto il coefficiente di moltiplicazione del punteggio di 1,5 riconosciuto dalla Federazione Nazionale Automobilistica, potrà incidere nuovamente in modo pesante sulla classifica di campionato. Del resto Casarano vanta una tradizione che si rispetta ormai da sei anni e che vuole vincente nel trofeo di zona chi a questo importante appuntamento vi partecipa. Nel 2014 il successo nel TRN zona 5 andò all’equipaggio leccese composto da Alessio De Santis e Davide Rizzo che da Casarano iniziarono la loro cavalcata verso il titolo.

Il calendario del Trofeo Aci Sport Rally Nazionali 5^ zona si articolerà su otto gare, tutte su asfalto, da aprile a ottobre con massimo 4 risultati utili per la classifica finale. Si torna all’antico con la vittoria che verrà assegnata in base alle classifiche assolute di gara, abbandonando quindi la formula degli ultimi anni che decretava vincitore chi otteneva più punti nelle graduatorie di classe. Scompare la finale unica, restano le numerose coppe di categoria. Oltre alla conferma di Casarano (coeff. 1,5), Salento (coeff. 2), Pico, Ceccano (coeff. 1,5) e Roma Capitale (coeff. 2,5), la serie promossa dalla Direzione per lo Sport Automobilistico dell’Automobile Club d’Italia vedrà i graditi rientri di Cellole, 5 Comuni e Porta del Gargano.

Se per molti piloti, complice il periodo non certo facile, i programmi sono ancora in via di definizione altri invece hanno già manifestato un interessamento nel dare la caccia al TRN. Già si sa che Alessio De Santis proverà a difendere il titolo e che si ritroverà a incrociare le armi con avversari di rango quali Gianluca D’Alto, Francesco Rizzello, Graziano De Santis, Oscar Sorci, Ivan Pisacane e Tonino Bagnoli. Una lista che potrebbe infoltirsi nelle prossime settimane con altri nomi chiamati a  sciogliere le ultime riserve.

Tornando al Rally Città di Casarano sono molti gli elementi di novità introdotti a cominciare dal percorso, tecnico, insidioso e spettacolare, in parte inedito e in parte rivisto che riprende il meglio di vecchi tratti cronometrati utilizzati nelle precedenti edizioni e che si snoderà lungo tre prove speciali da ripetere tre volte per un totale di nove sfide contro il tempo, due in più rispetto allo scorso anno. La ps di “Marina di Pescoluse” è stata leggermente allungata con modifiche nella parte centrale e in quella finale. “Torre Vado” invece è una speciale già effettuata negli anni recenti e in varie versioni anche se fino allo scorso anno con la denominazione di “Punta Ristola”. Il disegno ricalca integralmente la versione disputata due anni fa con un sensibile arretramento della linea d’arrivo. Ma la novità più importante che contribuirà a rendere ancora più avvincente il rally, riguarda l’aggiunta di due ulteriori passaggi sulla prova speciale “Pista Salentina”, la tradizionale prova spettacolo d’apertura della gara che oltre ad essere percorsa nel suo classico tracciato al sabato sera, verrà riproposta due altre volte, insieme agli altri settori competitivi, nella giornata di domenica. Varierà seppur di poco anche la logistica con lo spostamento del palco di partenza-arrivo e contestualmente del parco riordino notturno del sabato che tornerà alla sua storica ubicazione di Piazza San Domenico.

Già attiva la pagina facebook dedicata alla corsa denominata con il nome della manifestazione mentre è in fase di aggiornamento il sito web  www.rallycittadicasarano.com nel quale saranno via via rese disponibili le informazioni e i documenti di gara.

 

 Ufficio Stampa 22° Rally Città di Casarano

Alessandro Rizzo



Gallery
  • Countdown a Casarano per il Trofeo Aci Sport Rally Nazionali - 1/1


  • Redazione
  • Ultimo aggiornamento: 13 Marzo 2015 - 17:30
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati