Rukku.it

La strada giusta? Ce lo dicono Combass e Attila

Nuovo singolo per il bassista salentino, tratto dal secondo progetto discografico, con featuring eccellenti e interamente autoprodotto e distribuito in tutti gli stores digitali.


La strada giusta? Ce lo dicono Combass e Attila

Dopo "Megaparty", che ha visto la partecipazione di Caparezza, arriva il secondo singolo del nuovo disco solista di Combass, bassista degli Après La Classe. Un disco carico di emozioni e groove: 11 tracce all’insegna del “meltin pot” musicale senza confini nè “obblighi” stilistici dettati da regole del mercato discografico. "In questi anni di sbandamento totale ognuno di noi deve affrontare la vita col sorriso sulle labbra e allo stesso tempo con una massiccia dose di determinazione ed incazzatura, come un Harley Davidson che ruggisce mentre consuma l’asfalto!" 
"La Strada Giusta" è anche il nome del secondo album di Combass, produzione totalmente autogestita e distribuito in tutti gli stores digitali. All’interno compaiono tanti featuring di spessore nazionale ed internazionale: Mylious Johnson (Pink, Jovanotti, Puff Daddy, Tiziano Ferro), Miss Triniti, Caparezza, Two Fingerz, Danilo Tasco (Negramaro), Mario Riso (Rezophonic) e tanti altri.

Il Progetto Combass nasce nel 2009 con l’uscita discografica del disco: "A spasso col basso", prodotto per Parasaula Groove Studio e distribuito da Venus, album dove già figurano collaborazioni di artisti nazionali come: Raffaele Casarano (Buena Vista Social Club), Andrea Mariano (Negramaro), Attila (Mc di Marracash), seguito dal tour che per più di un anno ha portato ottimi riscontri. Nell'album la caratteristica principale è il folle utilizzo del basso elettrico, che si scosta sia dai canoni standard che da un semplice progetto solista pregno di virtuosismi, partendo dall'accompagnamento ed appoggio ritmico fino alle emulazioni di chitarre, bassi synth e slide bass, in un utilizzo orchestrale dello strumento. Nel giugno 2012 è uscito un nuovo singolo: “Balla la Tribù” (Day off music/Acn music) in rotazione su DeeJay Tv e pubblicizzato nel web da XL di Repubblica, con la partecipazione del batterista newyorkese Mylious Johnson (Puff Daddy, Pink, Jovanotti) e accompagnato da un videoclip esplosivo firmato dal regista Roberto Tafuro. Ad Ottobre (2012) è la volta di "Uomo mangia uomo", singolo che anticipa l’uscita dell’intero album, con la par tecipazione di Terron Fabio (Sud Sound System). Tante nel corso degli anni le collaborazione: a partire da Agosto 2007 entra a far parte del collettivo "Rezophonic" progetto capitanato dal grande batterista: Mario Riso assieme a: Negramaro, Negrita, Le Vibrazioni, Piotta, Dj Ringo, Sud Sound System, Lacuna Coil, Velvet, Vallanzaska e molti altri. Combass partecipa sempre nel giugno 2012 al progetto "Ancora in Piedi per l'Emilia" assieme a Piotta, Cisco, Federico Poggipollini (Ligabue), Erica Mou, Sud Sound System, 99 Posse, Modena City Ramblers e tanti altri. Il progetto ha lo scopo di raccogliere fondi ricavati dalla vendita del brano su iTunes, da devolvere alla popolazione terremotata dell’Emilia. 

 





  • Chiara_Pis
  • Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio 2014 - 21:56
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati