Gli Scemifreddi

Dai palchi salentini alla prima serata in tv: la comicità surreale del trio di San Cesario sbarca in prima serata a Colorado.


Gli Scemifreddi

Da San Cesario a Colorado con furore, il cabaret salentino degli “Scemifreddi” (Anthony Fracasso, Cristiano Nobile e Tonio Rollo) è approdato in prima serata su Italia1.
Nato artisticamente nel 2006 a seguito di una lunga gavetta nel teatro popolare, il trio comico salentino ha conquistato il pubblico del piccolo schermo portando in scena il suo mondo surreale, dove parole e storie demenziali si intrecciano con giocosa fantasia. Amici da sempre, i tre sono cresciuti con una naturale predisposizione al demenziale e nei loro spettacoli propongono una comicità originale e fresca.

Il trio salentino vanta all’attivo cinque produzioni portate al successo tra teatri, piazze e locali, tra cui "3 cavalli completi" del 2007, "Homologato" del 2011 e "Asocial Network" del 2012. Un cabaret, quello dei comici sancesariani frizzante e originale, capace di conquistare pubblico di ogni età.
Nel 2013 decidono di uscire dal Salento per scoprire fin dove potevano arrivare e testare la loro comicita nei festival o nei laboratori comici, vere officine del cabaret, con un po’ di rincorsa ed un tantino di ambizione. Si così ritrovano così a frequentare i laboratori di “Ridens Factory” a Bari e quello di “Zelig” a Trani e a partecipare ad alcuni festival nazionali del cabaret, ottenendo un ottimo successo di pubblico e critica.

Dopo anni di gavetta, i tre salentini compiono quindi il grande salto e conquistano il sogno di approdare in tv insieme ad altri 40 comici provenienti da tutta Italia: da marzo 2014 sono nello studio 20 di Cologno Monzese, nella nuova edizione di "Colorado" condotta da Diego Abatantuono e Chiara Francini su Italia 1, nelle vesti di un gruppo di fotomodelli, che con la loro consueta creatività e ironia fa il verso al mondo impostato e rigoroso dell’alta moda.
“E’ un palco prezioso” – spiega Anthony Fracasso parte attiva nonché autore del trio – “ci godremo ogni singolo istante di quest’esperienza, cercando di dare il massimo e portando con noi la nostra terra, le nostre radici”. Una terra che i tre salentini amano, conoscono bene e che hanno saputo raccontare nei loro spettacoli in giro per l'Italia, disegnandola teatralmente nel suo paradosso quotidiano, e narrando una salentinità autentica e verace. Sempre senza trascurare giochi di parole, suggestioni e tanta ma tanta fantasia.

foto di Massimiliano Manno





  • Chiara_Pis
  • Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2014 - 16:42
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati