Rukku.it

Successo dei Vini Duca Carlo Guarini nelle Guide 2014

Premiato l’impegno dell’azienda per la salvaguardia dell’ambiente con il premio Ecofriendly 2014


Successo dei Vini Duca Carlo Guarini nelle Guide 2014

Premiato  l’impegno dell’Azienda Agraria Duca Carlo Guarini di Scorrano  per la salvaguardia dell’ambiente con il premio Ecofriendly 2014, della Guida Vini Buoni d’Italia. Momento di grande consenso  per i vini Guarini, che anche quest’anno si sono aggiudicati lusinghiere recensioni sulle edizioni 2014 delle Guide più prestigiose del settore.

Dall’Annuario dei Migliori Vini Italiani a I Vini di Veronelli, dalle  guide del Gambero Rosso a quella de L’Espresso, da Bibenda dell’AIS ai Vini Buoni d’Italia di Touring Editore, fino al Golosario di Paolo Massobrio e alla Guida dei Vini di Puglia, il consenso della critica è stato unanime.

Grande soddisfazione per il riconoscimento speciale Grappolo d’Oro 2013/2014 della Guida Vini eccellenti d’Italia di Tavolaegusto ottenuto da Malìa ’10.

Boemondo ‘09 si è aggiudicato 93 punti nell’Annuario dei Migliori Vini Italiani 2014 di Luca Maroni che lo ritiene espressivo e maestoso, grazie all’intensità dell’aroma, alla suadenza e rotondità palatale; 88 punti per il rosato Campo di Mare ’12 e 87 punti per la new entry del’azienda, il rosato da malvasia nera Malìa rosa ‘12;  87 per Vigne Vecchie  ’10, 86 per Ambra ’11, 85 per Malìa ’10Natìvo’11,  84 per Pìutri ’10; il bianco Murà ’12  si aggiudica 81 punti.

L’autorevole guida Vini d’Italia 2014  de L’Espresso, annovera il rosato Campo di Mare tra i migliori rosati salentini dell’anno e conferisce a Boemondo  3 bottiglie descrivendolo come un vino dalla “ materia ricca, dal palato strutturato”. Il Malìa ’10 da malvasia nera si aggiudica 3 bottiglie, mentre 2 bottiglie vanno a Vigne Vecchie e Ambra.

La guida I Vini del Veronelli  2014 giudica eccellente il  Pìutri negroamaro e gli attribuisce 90 punti. Ottimi Boemondo con 87 punti, e Campo di Mare e Vigne Vecchie con 86. Il Malìa rosa, nuovo in guida, si aggiudica 87 punti mentre 85 vanno al Natìvo, 84 al Malìa e 83 a Murà.  

Il Golosario 2014 di Paolo Massobrio premia il Malìa ’10 e considera vini top: Nativo, Piutri, Boemondo, Murà, Malìa rosa, Campo di Mare e il passito bianco Ambra.

La guida del Gambero Rosso Vini d’Italia 2014 definisce molto interessanti il negroamaro Piutri ‘09, di buon corpo e lunghezza, con note di spezie e olive nere e il Vigne Vecchie , ricco di frutti rossi , piacevole, nitido ben realizzato, che si aggiudicano entrambi 2 bicchieri. Un bicchiere per il Nativo ’11 e il Campo di Mare ’12. Il Berebene 2014 del Gambero Rosso premia Piutri ’10, di buon corpo e lunghezza, coerente e piacevole.

La prestigiosa Associazione Italiana Sommelier, nella sua guida Bibenda 2014, attribuisce 4 grappoli a Boemondo 2009 e Ambra 2011 ; 3 grappoli a Malìa 2010, Malìa rosa 2012, Vigne Vecchie 2010, Murà 2012, Campo di Mare 2012 e  2 grappoli a Pìutri 2010.

Per I Vini Buoni d’Italia 2014 di Touring Editore sono tante le 4 stelle aggiudicate quest’anno ai vini Duca Carlo Guarini:  Pìutri ’10  definito un  vino di classe, dai profumi di sottobosco, erbe aromatiche e cuoio; Rarum, con note di mora, visciole, amarena e fichi su note balsamiche; buona prestazione gustativa quella del Natìvo e caratteristiche del primitivo tradizionale nel Vigne Vecchie. Malìa 2010 si aggiudica 3 stelle.

Per la  guida Slow Wine 2014 i vini Guarini si distinguono per un ottimo rapporto qualità prezzo e particolarmente interessante si rivelano il Malìa 2010, il Malia Rosa 2012 e il Campo di Mare. Apprezzati anche il Natìvo, Pìutri e Boemondo.

La guida VinidiPuglia 2014 di Tirsomedia premia il Boemondo ’09 tra i migliori vini di Puglia.

Info: Azienda Agraria Duca Carlo Guarini, Largo Frisari 1, Scorrano (LE), tel./fax 0836.460288  info@ducacarloguarini.it



  • Redazione
  • Ultimo aggiornamento: 5 Marzo 2014 - 19:55
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati