Rukku.it

"PanCuore": dolce, buono, sano, solidale

Dalla creatività e l’arte pasticciera di Giovanni Venneri nasce il dolce che fa bene alla salute e alla solidarietà.


"PanCuore": dolce, buono, sano, solidale

A Lecce la presentazione alla stampa e al pubblico. La creatività e l’arte pasticciera di Giovanni Venneri sposa la causa

dell’Associazione ALR e crea un nuovo dolce: buono, sano e solidale.

Cosa può accadere quando un bravo e creativo maestro pasticciere, particolarmente legato all’uso di ingredienti naturali e a km 0, incontra l’impegno e la tenacia di un’associazione che opera senza tregua nel campo dell’oncologia pediatrica? E’ presto detto, può nascere un nuovo ed originale prodotto dolciario avente tre ben distinte caratteristiche: l’essere buono (con un gusto delicato e unico), l’essere sano (uso di olio extravergine d’oliva e miele anziché burro e zucchero) e l’essere solidale (contribuendo a raccogliere fondi a favore delle famiglie colpite).

Ed è proprio quello che è successo ad Alliste, nel Salento, lo chef pasticciere Giovanni Venneri ha appena “sfornato” una sua nuova creatura, espressamente concepita e dedicata alla causa dell’ALR – Associazione Lorenzo Risolo. Il nuovo dolce si chiama “PanCuore”, è impastato con gocce di cioccolato fondente e ha la forma che meglio rappresenta le tante azioni dell’associazione, appunto, il cuore.

Il “PanCuore”, buono in tutti i sensi, sarà presentato alla stampa e al pubblico domani giovedì 27 novembre, alle ore 11.30, presso l’Open Space del Comune di Lecce, in piazza Sant’Oronzo. E’ un dolce della salute al cioccolato fondente, definito “della salute” in quanto è realizzato con prodotti ed ingredienti naturali, come l’olio extravergine d’oliva ed il miele al posto di burro e zucchero, e perché gli stessi ingredienti sono tutti prodotti a pochi chilometri dal laboratorio. Quest’ultimo dolce di Giovanni Venneri è, a tutti gli effetti, il quarto asso della sua produzione creativa, dopo aver ideato tre predecessori eccellenti, portati tutti al successo grazie alla formula vincente della naturalezza e della leggerezza. Il primo è stato il PanSorriso, con fichi secchi macerati nel miele, a seguire il PanBellezza, con aloe vera e melograno, e poi la volta del PanGioia, con il cuettu, vincotto dolce d’uva, e scorzette d’arancia. Mancava la versione con il cioccolato fondente.

L'Associazione ALR è nata il 14 gennaio 2014 e prende il nome, la determinazione e la fermezza da Lorenzo Risolo, il ragazzo venuto a mancare a 14 anni il 9 gennaio scorso. Ha l'intento di fornire un aiuto concreto alle tante famiglie che vivono situazioni simili a quella vissuta dalla famiglia Risolo. Animata da un profondo spirito di rivalsa nei confronti della malattia, i volontari di ALR sono convinti che l’unico modo per tenere vivo più che mai il ricordo di Lorenzo è proprio quello di regalare un sorriso ai tanti bambini che coraggiosamente affrontano ogni giorno la malattia. Per questo si impegna ad organizzare gite, eventi, feste e tutto ciò che possa contribuire a mantenere un bambino nelle sue condizioni di umore e serenità migliori, impegnandosi anche nel far sì che i bambini in ospedale abbiano a loro disposizione libri, cd-rom, connessione internet, dvd, giochi di società e altro materiale ludico. In appena 10 mesi di vita, sono tanti infatti gli eventi e le azioni portate aventi dall’associazione, è sufficiente visitarne il sito per farsi un’idea.

Alcuni collegamenti utili:

Sito dell’Associazione ALR: www.alorenzo.org

   

Pro_Salento • Dieta Med-Italiana

Un’Italia da tripla A: agricoltura, alimentazione, ambiente

Lecce - P.tta De Sanctis - Tel. 368.7869686



  • Redazione
  • Ultimo aggiornamento: 26 Novembre 2014 - 11:53
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati