Rukku.it

2010: anno della biodiversità al QuoquoMuseo del Gusto

In Viasantelia (a San Cesario di Lecce) al QuoquoMuseo del Gusto si sperimenta e si discute di Beni Culturali Enogastronomici e di archeologia dei sapori.


2010: anno della biodiversità al QuoquoMuseo del Gusto

L'idea di questo museo vivente del gusto è di Titti Pece, storica dell'arte e scrittrice innamorata delle culture materiali, autrice di due guide cult per chiunque viaggi nel Salento intenzionato a coglierne il sapore giusto. Il nome, Quoquo indica un folletto del gusto le cui performance vanno dall'occhio alla mente, dalla mente al palato.
Il museo è infatti galleria di sapori e galleria d'arte, cucina/laboratorio ed enoteca; ed è dotato di una cineteca, di una biblioteca, di uno store dove si possono acquistare libri, oggetti d'arte, vini di eccellenza e altri prodotti selezionati tra le produzioni di eccellenza del territorio salentino e pugliese.
La pasta Benedetto Cavalieri, pregiati extravergini di oliva e soprattutto depositi di cultura e di storia gastronomica. Nel museo infatti tutto quel che si dice e si fa si tramuta come per incanto in sapore.
Tutto questo grazie anche ad un team di collaboratori, tra cuochi, sommelier ed esperti gourmet, addetti a portare avanti tavole e cucine, corsi e stage.
Il Museo è gestito da una associazione culturale (Associazione culturale enogastronomia Parco Salento) di cui fanno parte soci ordinari fruitori ogni giorno di questo nuovo spazio creativo e aziende partner rigorosamente selezionate nel settore dell'enogastronomia. Nato appena pochi mesi fa (novembre 2009), al progetto di questo nuovo concept museale hanno già aderito prestigiose cantine storiche come Castel di Salve, Apollonio, Valle dell'Asso e piccole nuove cantine per escursioni e degustazioni di scoperta, come Don Petro di Campi Salentina (enologo Fabrizio Miccoli).
Intanto, mentre prepara una rassegna di cinema completata da cene a tema (Il corpo della donna in cucina: dal Pranzo di Babette al recente Julie & Julia), Titti Pece sottolinea che il tema della biodiversità sarà quest'anno leit-motiv di ogni evento qui al Museo del Gusto.

Il Museo, va detto infine, è anche un po' virtuale: basti vedere e visitare il sito: www.quoquo.it



Gallery
  • 2010: anno della biodiversità al QuoquoMuseo del Gusto - 1/2
  • 2010: anno della biodiversità al QuoquoMuseo del Gusto - 2/2


  • Redazione
  • Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio 2014 - 21:56
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati