Cellino San Marco

    Il comune di Cellino San Marco


    Cellino San Marco

    Cellino San Marco sorge a sud della provincia di Brindisi. Lo stemma rappresenta un albero di ulivo sul fondo d’argento e affiancato dalle lettere C e L. Nel secolo scorso le campagne di Cellino erano coltivate ad oliveti della qualità definita "celino" dal termine greco che indicava il colore nero del frutto; quindi lo stemma raffigura questo tipo di olivo. Il nome di Cellino San Marco deriva quindi dalla qualità delle olive e dalla devozione nei confronti di San Marco.

    Cellino San Marco è un comune della Provincia di Brindisi dal gennaio 1927. Prima ha sempre fatto parte della Provincia di Lecce; costituitasi la Provincia di Brindisi, è passato a questa insieme ad altri paesi. In parecchie contrade del feudo Cellinese sono venuti alla luce avanzi di antichità, rappresentati da tombe varie,anfore, monete ed altro materiale. La lapide funeraria di epoca romana, scoperta nel 1869, certamente è da considerarsi uno dei reperti archeologici più importanti e significativi venuti alla luce nel territorio di Cellino.

    Il castello, dei nobili Albrizzi e Chyurlia, la Chiesa Parrocchiale, la Cappella di San Marco, la Cappella annessa alla Masseria "La Mea" il Palazzo Bolognini sulla via Cavour la Villa "Neviera" sono segni perenni di un lontano passato.

    Questo articolo utilizza materiale tratto dal sito web del Comune di Cellino San Marco.



    Gallery
    • Cellino San Marco - 1/6
    • Cellino San Marco - 2/6
    • Cellino San Marco - 3/6
    • Cellino San Marco - 4/6
    • Cellino San Marco - 5/6
    • Cellino San Marco - 6/6


    • Redazione
    • Ultimo aggiornamento: 24 Febbraio 2014 - 19:01
    Commenti

    Nessun risultato trovato.


    Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati