Rukku.it

Cultura e coltura, saperi e sapori. A Koreja il Pasto della tarantola

Degustazione teatralizzata e promozione del territorio al teatro Koreja, per uno spettacolo esclusivo dedicato all’arte del gusto

Dal 21 Giugno 2013 - 19:00

Al 22 Giugno 2013 - 23:00


Cultura e coltura, saperi e sapori. A Koreja il Pasto della tarantola

L’esperienza del gusto include tutti e 5 i sensi.Vista, udito, tatto, gusto e olfatto sono i protagonisti  del Pasto Della Tarantola, che torna in scena per promuovere il territorio dopo sei anni di assenza e le numerose tappe che l’hanno portato in tournée in tutt’Italia e all’estero dalla Spagna alla Grecia, dalla Serbia alla Croazia e al Montenegro, esportando il nome e la genuinità del Salento. Prodotto da Koreja in collaborazione con i modenesi Koinè, per la regia di Silvio Panini, lo spettacolo sarà in scena presso i Cantieri Teatrali Koreja venerdì 21 e sabato 22 giugno alle ore 19.00 (ingresso su invito) mentre il 30 giugno a partire dalle ore 20:30 e ogni ora per un totale di 4 repliche, lo spettacolo sarà in scena nel centro storico di Leverano, durante la serata conclusiva del MedLS il progetto, approvato nell’ambito del Programma Europeo di Cooperazione Territoriale “Grecia-Italia” 2007-2013 che unisce le due sponde del Mediterraneo attraverso un nuovo concetto di turismo integrato basato sulla valorizzazione delle rispettive eccellenze. Solo 30 gli spettatori ammessi alla degustazione di prodotti tipici, cultura, artigianato locale, cibo e benessere.

Le attrici-cameriere accompagneranno lo spettatore-avventore alla scoperta dei sapori salentini specchio e testimonianza della cultura da cui sono nati. Durante la performance, inoltre, sarà possibile degustare mùscari, scapèce, pomodori secchi sott’olio, africani e vino negroamaro, sapori tipici salentini che richiamano tutta la storia del territorio e le antiche tradizioni come quella del pellegrinaggio delle tarantolate, morse dal ragno, soprattutto d’estate quando le donne erano più impegnate nel lavoro dei campi.

Cultura e colture, saperi e sapori, quindi  in un unico respiro che alimenta il miracolo di un territorio, il Salento, sapiente per il suo passato, saggio per il futuro.

Cinzia Margarito

Redazione Salento.com



  • Cinzia.Margarito
  • Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio 2014 - 21:57
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati