Rukku.it

Lezioni di Rock: Assante e Castaldo raccontano i Beatles alle Officine Cantelmo

Il 26 ottobre, all'interno della programmazione di XOff, le due firme storiche di Repubblica ripercorrono la storia dei Fab Four.

Dal 26 Ottobre 2013 - 00:00

Al 27 Ottobre 2013 - 00:00


Lezioni di Rock: Assante e Castaldo raccontano i Beatles alle Officine Cantelmo

Prosegue la programmazione di Officine della Musica, progetto promosso dall'Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Lecce con il sostegno di Puglia Sounds e in collaborazione con Officine Cantelmo, Coolclub e Sum. Sabato 26 ottobre (ore 22.30 - ingresso 7 euro + dp) le Officine Cantelmo di Lecce all'interno dell'articolata programmazione di XOff (xofflecce.it), ospiteranno la lezione di rock dedicata ai Beatles tenuta da Ernesto Assante e Gino Castaldo, due firme storiche del quotidiano La Repubblica.

Ascoltare la musica, vedere la musica, raccontare la musica. Le Lezioni rock sono un percorso guidato attraverso cinquant’anni di storia del rock, un lungo viaggio che parte dagli anni Cinquanta e arriva ai giorni nostri, illustrato da canzoni, filmati e parole. Musica da sentire ma anche da vedere attraverso immagini e spezzoni che ripropongono storie di musica ancora in bianco e nero oppure raccontate con i colori psichedelici del flower power o ancora avvolte nel sole del reggae giamaicano in un grande giro del mondo musicale attraverso l’ascolto e la riscoperta di dischi indimenticabili e di storie che meritano di essere ricordate. In ogni lezione Gino Castaldo e Ernesto Assante fanno entrare in una sorta di macchina del tempo, che permette di viaggiare a ritroso e riscoprire, in una serie di ascolti guidati, l’evoluzione di una musica, il rock, che non è mai stata soltanto musica, ma che ha portato con se sogni e passioni, idee e progetti, immagini e avventure, di diverse generazioni di giovani. Ernesto Assante e Gino Castaldo, propongono temi e personaggi della storia del rock, ricostruiscono storie, raccontano dischi, guidano il pubblico nell’ascolto di opere che fanno parte della storia della musica ma anche della vita di noi tutti. Dischi senza i quali non è possibile vivere, riproposti in lezioni di due ore, ricchi di video, di aneddoti, di canzoni memorabili, di storie indimenticabili. Dopo tre cicli (il quarto partirtà il 23 ottobre) di Lezioni rock a Bari, organizzate da Puglia Sounds, i due giornalisti per la prima lezione a Lecce hanno scelto di raccontare la storia dei Beatles, un gruppo che in pochi anni ha cambiato in maniera indelebile la storia della musica.

Sempre sabato 26, Ernesto Assante e Gino Castaldo, prima della lezione di rock, saranno tra i 29 relatori di rilievo nazionale e internazionale del TedxLecce che (dalle 15.00 alle 20.00 - info biglietti www.tedxlecce.it) si alterneranno (con interventi dai 5 ai 15 minuti) sul palco del Teatro Politeama Greco di Lecce sul tema del coraggio, virtù della forza intesa come quella capacità di vivere secondo ciò che si crede giusto per sé e per la collettività, seguendo scelte precise di valore che danno senso alla vita come contenuto e direzione.

Infine domenica 27 ottobre, sempre nell'ambito di Xoff, una rassegna collaterale al TedxLecce, alle ore 12 presso l'Open Space di Piazza Sant'Oronzo presenteranno la terza edizione del Medimex, il salone dell'innovazione musicale promosso da Puglia Sounds in programma a Bari dal 6 all’8 dicembre. La terza edizione sarà articolata in quattro sezioni principali - Medimex Expo, Medimex Live, Medimex Conference e Medimex Professional – che consentiranno ai visitatori di entrare in contatto con tutti gli aspetti del mondo musicale e, allo stesso tempo, agli operatori del settore di confrontarsi sulle prospettive del mercato musicale in un momento delicato, incontrare rappresentanti della scena internazionale, scoprire le nuove tendenze e conoscere i protagonisti della musica del futuro. Info su http://www.pugliasounds.it/medimex/



  • Chiara_Pis
  • Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio 2014 - 21:57
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati