Rukku.it

Mobilità lenta, gusto e storia nel Parco

Torna l’appuntamento con “Eh Vengo anch’io!” con il fitto calendario della Cooperativa Terrarossa.

Dal 30 Agosto 2014 - 09:00

Al 31 Agosto 2014 - 23:00


Mobilità lenta, gusto e storia nel Parco

Anche quest’anno torna l’appuntamento per grandi e piccoli con “Eh Vengo anch’io!”, nel Parco Naturale Regionale Costa Otranto Santa Maria di Leuca bosco di Tricase. Un programma dedicato alla mobilità  lenta, partecipe, attenta ed accessibile, in compagnia di tanti interpreti e di un simpatico asinello. Due le giornate in programma, organizzate dalla Cooperativa Sociale Terrarossa.

Si parte Sabato 30 Agosto con una passeggiata in bici per il borgo di Tricase e i suoi segreti, iniziando da palazzo Gallone illustrato dalle guide turistiche dello IAT, passando per le colorata bottega artigiana Branca , dove la manualità diventa arte e la terracotta preziosi oggetti figuli. Tra una degustazione golosa a base di miele e altre specialità nostrane si toccherà poi la misteriosa Chiesa dei Diavoli e la maestosa quercia dei cento Cavalieri. Una breve pausa ristoratrice, annuncia la parte del programma più attesa dai piccoli: la realizzazione dei panari e il trekking con l’asinello, che accompagnerà l’allegra carovana ad uno spettacolo di magia nel boschetto di Tricase. Infine lasciate le biciclette sul lungomare attende tutti un aperitivo unplugged con il cantautore P40, presso Jamao Music Drink.

Il ritrovo è previsto per le ore 9:00 presso il “Laboratorio Urbano Giovanile Tele Street” di via Micetti 2 (Nolo Bici su prenotazione). Fin dalla partenza sarà disponibile, previa prenotazione telefonica, il servizio trasporto disabili in carrozzella garantito dalla Cooperativa Sociale Smile.

 Domenica 31 Agosto l’appuntamento si rinnova, ma con altri amici e nuovi eventi. A partire dalle 9:00 del mattino vicino la banchina sud del Porto di Tricase, l’ Associazione “Magna Grecia Mare” offrirà a tutti l’opportunità di trascorrere una giornata da marinai. Un giro in barca a vela latina (su prenotazione), gustose e sane ricette di mare cucinate a filo d’acqua, una visita a bordo del “Caicco Portus Veneris” e al museo delle antiche imbarcazioni, farà scoprire ai partecipanti  curiosità insolite della vita del Porto.

“E vengo anch’io!” rientra nel calendario dei campus aperti al pubblico co-organizzati con il Parco Naturale Regionale Costa Otranto S. Maria di Leuca e Bosco di Tricase, nell’ambito del Progetto Parks Whithout Borders.

 

M.Maddalena Bitonti

Ufficio Stampa Ente Parco

 

INFO:

Su richiesta saranno disponibili accompagnatori per disabili motori e sensoriali e un interprete in L.I.S. È indispensabile la prenotazione di spuntini, attività e servizi all’accessibilità al nr. 3207709937 - cooperativasocialeterrarossa@gmail.com. Per chi volesse aderire ad un pacchetto turistico low cost per l’intero week end, con pernotto e vitto in strutture convenzionate, potrà fare riferimento Agenzia di promozione turistica e servizi di accoglienza 3 T Service chiamando il nr. 339 44 78 068 – maggiori info qui: salentoaltroturismo.it



Gallery
  • Mobilità lenta, gusto e storia nel Parco - 1/1


  • Redazione
  • Ultimo aggiornamento: 30 Agosto 2014 - 11:19
Commenti

Nessun risultato trovato.


Lascia un commento. Per lasciare un commento devi essere registrato Registrati